Master Direzione Medica di Presidio Ospedaliero a.a. 2017/2018

Obiettivi

Il Master intende fornire una elevata specializzazione di carattere interdisciplinare sulle competenze del Medico di Direzione Medica di Presidio Ospedaliero ed è diretto a soddisfare la diffusa richiesta di approfondimento culturale, nonché le esigenze di aggiornamento e qualificazione professionale degli operatori del settore.

In particolare i partecipanti dovranno acquisire un dettagliato e aggiornato bagaglio culturale di conoscenze e competenze tecniche inerenti l’igiene, l’organizzazione e la gestione ospedaliera.

Destinatari

Il Master si pone l’obiettivo di fornire gli strumenti operativi fondamentali ai medici specialisti in Igiene e Medicina Preventiva che si trovano a ricoprire incarichi professionali nell’ambito dell’organizzazione e della direzione medica di presidio ospedaliero.

Per l’accesso al Master di II livello è richiesto il possesso della Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia e del Diploma di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva o di una comprovata esperienza decennale in Direzione Medica di Presidio Ospedaliero.

Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre il 6 dicembre 2017 ore 15.00 seguendo la procedura per  “Ammissione master, corsi perfezionamento e corsi formazione e aggiornamento professionale“.

Occorre inoltre inviare al Coordinamento Organizzativo (silvia.fiorio@unito.it) l’application form  e CV secondo le modalità indicate.

La graduatoria sarà pubblicata il  15 dicembre 2017 e gli ammessi saranno chiamati a regolare la loro posizione come da regolamento.

 

Avvio: 15 gennaio 2018

Durata: 18 mesi

Titolo rilasciato:  Master Universitario di II livello in Direzione Medica di Presidio Ospedaliero – 60 CFU

 

Costi

La contribuzione individuale al Master è di € 4.052,00 incluse le quote accessorie stabilite dal Regolamento Tasse e Contributi dell’a.a. 2017/2018.

Potranno essere attivate Borse di Studio in funzione ed in ragione dei finanziamenti ricevuti. Il numero e l’importo saranno comunicati non appena a disposizione.

  1. Funzioni organizzative nel presidio ospedaliero (15 – 18 gennaio 2018)
  • Direzione medica di presidio ospedaliero e il ruolo del medico igienista
  • Evoluzione dell’assistenza ospedaliera nella normativa
  • Organizzazione della degenza verso l’intensità di cura
  • Organizzazione e gestione delle aree critiche
  • Organizzazione e gestione dell’attività d’urgenza e d’emergenza
  • Organizzazione della day care, poliambulatori e day service
  • L’integrazione tra l’ospedale e il territorio

 

  1. Funzioni gestionali (12 – 15 febbraio 2018)
  • Il processo di budget
  • Controllo di gestione e valutazione delle attività sanitarie
  • Il sistema informativo ospedaliero e i flussi
  • Organizzazione personale, contratti di lavoro, sistemi premianti

 

  1. Funzioni preventive e gestionali del parco edilizio e tecnologico (7 – 10 maggio 2018) – (7 – 9 giugno 2018)
  • I rischi in ambito ospedaliero
  • Le prevenzioni delle infezioni correlate all’assistenza in ospedale
  • Pulizia, disinfestazione e sterilizzazione, rifiuti
  • Organizzazione e servizi di supporto
  • La tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro
  • Strutture degli ospedali, ristrutturazioni edilizie, manutenzione
  • Gli impianti termotecnici e i gas medicali
  • Funzione di HTA, HTM e l’acquisto di beni sanitari
  • La gestione del farmaco
  • La logistica in ospedale
  • La tutela dell’ambiente e la sostenibilità

 

  1. Le funzioni medico-legali e risk management (10 – 13 settembre 2018) (27 – 29 settembre 2018)
  • Le attività di gestione del rischio clinico
  • Le problematiche relative al consenso informato
  • La gestione della documentazione sanitaria
  • Cartella clinica, SDO e documentazione sanitaria
  • Vigilanza delle attività di prelievo d’organi e trapianti
  • I provvedimenti di polizia mortuaria e l’umanizzazione
  • I principi etici e deontologici nelle attività sanitarie

 

  1. Le funzioni scientifiche (8 – 11 ottobre 2018)
  • La formazione
  • I rapporti con l’Università
  • Sperimentazione clinica, comitato etico aziendale, privacy

 

  1. Le funzioni di promozione della qualità (15 – 17 novembre 2018) – (3 – 6 dicembre 2018)
  • I modelli organizzativi verso la promozione della qualità
  • Principi dell’EBM e Management
  • L’accreditamento istituzionale e professionale
  • Partecipazione e tutela dei diritti dei cittadini

 

  1. Le funzioni relazionali e di comunicazione (28 – 31 gennaio 2019)
  • La comunicazione in ambito sanitario
  • Le tecniche di direzione e gestione delle risorse umane
  • La gestione di gruppi di lavoro
  • Rapporti con la direzione generale e le organizzazioni sindacali
  • Rapporti con gli organi di informazione e i comunicati stampa

Comitato Scientifico

SCUOLA DI MEDICINA DI TORINO
Roberta Siliquini, Ezio Ghigo, Fabrizio Bert, Maria Michela Gianino, Luigi Puddu, Maria Rosaria Gualano,  Giancarlo Di Vella

ANMDO – Associazione Nazionale Medici Direzione Ospedaliera
Gianfranco Finzi, Paola Malvasio, Clemente Ponzetti, Antonio Scarmozzino, Elide Azzan, Franco Ripa

Direttore del Master: Roberta Siliquini

 

Coordinamento Didattico

Dott.ssa Maria Rosaria Gualano

Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche

Tel 011.6705809

mariarosaria.gualano@unito.it

 

Dott. Franco Ripa

Segreteria scientifica ANMDO sez. Piemonte e Valle d’Aosta

anmdo.piemontevda@gmail.com

 

Coordinamento Organizzativo

Dott.ssa Silvia Fiorio

SAA School of Management

Tel 011.6399205

silvia.fiorio@unito.it