Convegno di Studi "Bis in idem vel ne bis in idem: lo stato dell'arte"

Presiede dott. Edoardo Barelli Innocenti - Presidente della Corte d'Appello di Torino.

Start

21/03/2019 - 15:00

End

21/03/2019 - 18:30

Address

Palazzo di Giustizia - Corso Vittorio Emanuele II, 130 - Torino - Maxi Aula 2   View map
Logo Fast Finance
Logo Generali Torino

 

Logo SAA

Con il Patrocinio

Logo-Odcec

 

Logo-Giappichelli

Convegno di Studi

Bis in idem vel ne bis in idem: lo stato dell’arte

Maxi Aula 2 – Palazzo di Giustizia – Corso Vittorio Emanuele II, 130 – Torino

 

PROGRAMMA

PRESIEDE: Dott. Fabrizio PASI – Presidente Vicario della Corte d’Appello di Torino

 

15.00 – 15.30  Dott. Gianni REYNAUD – Consigliere della Corte di Cassazione

  • Inquadramento del tema

15.30 – 16.00 Prof. Avv.  Alessandra ROSSI  – Ordinario di Diritto Penale Commerciale – Università di Torino

  • La questione dal punto di vista del diritto penale

16.00 – 16.30 Prof. Avv. Massimo TUCCI – Associato di Diritto Amministrativo – Università di Foggia

  • La questione dal punto di vista del diritto amministrativo

16.30 – 17.00 PAUSA

17.00 – 17.30 Prof. Dott. Luciano M. QUATTROCCHIO – Aggregato di Diritto Commerciale – Università di Torino

  • La questione dal punto di vista del diritto societario

17.30 – 18.00 Dott. Alberto FRANCO – Professore a contratto di Diritto Tributario – Università di Torino

  • La questione dal punto di vista del diritto tributario

18.00 – 18.30 Prof. Mario AIROLDI – Aggregato f.r. di Diritto Pubblico – Università di Torino

  • I rimedi

 

Riconoscimento crediti formativi
  • E’ stata presentata richiesta di accreditamento agli ordini professionali

REGISTRAZIONE

PARTECIPAZIONE GRATUITA. Per gli avvocati del Foro di Torino e i Dottori commercialisti di Torino, è necessaria la registrazione sulle piattaforme dei relativi ordini, seguendo i link sottostanti

Form registrazione

PARTECIPAZIONE GRATUITA. Gli interessati possono iscriversi gratuitamente al convegno compilando il form sottostante.

La compilazione dei dati è obbligatoria per la partecipazione all’evento.